Le Regioni «modello»? Anche senza l’autonomia

Prima di pensare al regionalismo differenziato bisognerebbe valutare come funziona la macchina amministrativa regionale e soprattutto capire in che misura «la differenziazione statutaria » incida nella performance. Parte da questa considerazione W Le Regioni il nuovo rapporto di Fondazione Etica sulle Regioni.

Continua a leggere l’articolo…

(Corriere della Sera – 13 luglio 2019)